0
Non hai articoli nel carrello.

0

×

Registrazione

Informazioni personali

Informazioni di accesso

o accedi

Il nome è obbligatorio!
Il cognome è obbligatorio!
Il nome non è valido!
Il cognome non è valido!
Email non valida!
Email obbligatoria!
Email già registrata!
La password è obbligatoria!
Inserisci una password valida!
Inserisci almeno 6 caratteri!
Inserisci 16 caratteri o meno!
Le password non sono uguali!
Termini e condizioni obbligatori!
Email o password errate!

Canapulo

Canapulo

5,00 €

Breve descrizione

Canapulo depolverato disponibile nelle granulometrie: 0-6mm (fine) e 0-25mm (grosso) Il prezzo si riferisce al sacco da 3,3 Kg. Iva inclusa. Quantitativi superiori sono forniti in big bag (sfuso) da 2,72 m3 (1m3=100Kg circa) oppure su pedana standard (21 sacchi da 20 Kg).

* Campi obbligatori

5,00 €

Informazione

Il canapulo, detto anche “legno di canapa”, ha un potere di assorbimento dei liquidi pari a 5 volte il suo peso. Miscelato con acqua e calce, subisce un processo di “mineralizzazione” grazie al quale il biocomposito diventa performante e duraturo.

Questa è la parte interna legnosa del fusto della pianta che resta quando viene rimossa la fibra di corteccia.

La miscela di canapulo, calce e altri materiali naturali hanno prestazioni ritenute migliori di quelle di qualsiasi altro materiale disponibile sul mercato oggi.

La biomassa prodotta nell’arco di 3-4 mesi è l’equivalente di quella che un albero è in grado di sviluppare mediamente in 4 anni, con pari proporzioni per la quantità di CO2 sequestrata dall’atmosfera. Utilizzare canapa calce in edilizia significa quindi non restituire all’atmosfera il carbonio e avere il primo materiale da costruzione con impronta di carbonio negativa.

UTILIZZI

- Edilizia: costruzioni ex novo, ristrutturazioni e restauri (miscelato con calce)

- Lettiere per animali

- Agricoltura: pacciamatura per ortaggi,fiori,ecc.

- Ottimo materiale di riempimento per svariati utilizzi

- Artigianato

Vantaggi del Canapulo in Edilizia

Il truciolato di canapa (canapulo) è ricco di microscopici alveoli colmi di aria in cui si susseguono continui processi di micro-condensazione e micro-evaporazione in grado di bloccare il passaggio di caldo e freddo dall’esterno all’interno dell’edificio (e viceversa) e di regolare l’umidità, offrendo un eccezionale confort abitativo.

In pratica:

  1. Isolamento termico
  2. Isolamento acustico
  3. Inerzia termica
  4. Regolazione umidità

SMALTIMENTO

Il canapulo diventa un concime organico - minerale di alta qualità grazie alla notevole riduzione del contenuto di azoto ammoniacale, per cui non altera l’equilibrio del terreno da coltivare e può essere ceduta agli agricoltori.

TOSSICITA'

Tutti i componenti sono ammessi dal Regolamento Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali "Codice per la Tutela e la Gestione degli Equidi" art.1.4.16.
Classificato come NON pericoloso sensi del Dl. 14/03 del 2003 n. 65 attuativo delle direttive 99/45 CE e 2001/60/CE.
Non contiene sostanze che presentano pericoli per la salute o per l’ambiente in concentrazione individuale >0=1% pertanto non si applica la direttiva 2001/58/CE, recepita dal decreto del ministero della Salute del 07/09/2002. Pertanto non sono rilevate presenze di tossicità.

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati