È quello che sta accadendo a Conversano, una cittadina che sorge a pochi chilometri dal mare pugliese, per l’acquisto di un bosco.
Si tratta di 66.000mq di terreno nella località di Monteferraro.

Un’azione che parte dal basso e mira a raccogliere i fondi per sottrarre la foresta ai tendoni e alle pratiche agricole tossiche restituendola alla comunità come luogo di incontro incontaminato.

Infatti il bosco ospita una maestosa quercia, esattamente un fragno, un albero che per la sua età (secolare) potrebbe raccontarci la storia di questo posto magico.

Una volta raggiunta la somma per l'acquisto, sarà utilizzato come luogo didattico, per piccoli concerti acustici, danze, incontri culturali, passeggiate di etnobotanica.

Il nostro territorio è ormai devastato dall’uomo, infatti passeggiando nelle campagne conversanesi, la cosa che salta di più all’occhio è una grande distesa di plastica, dei tendoni dei coltivatori di uva da tavola.

Noi non potevamo di certo tirarci indietro, in questo momento più che mai, bisogna cercare di “restituire la terra alla Terra”, quindi abbiamo deciso di contribuire e divulgare il progetto, diventando co-proprietari del bosco.

Sei interessato anche tu far diventare questo sogno realtà?

Puoi partecipare all'acquisto del bosco con una quota minima di 100 euro a favore dell' Associazione Rizomi O.D.V.

Codice IBAN: IT96A0501804000000017119231
Causale: Donazione per bosco bene comune + Nome e Cognome
Istituto bancario: Banca Etica Filiale di Bari
Inviare una mail con la ricevuta di versamento all'indirizzo mail: rizomipuglia@gmail.com

https://www.facebook.com/Associazione-Rizomi-108491548187997

Partecipa alla raccolta fondi e diventa non-proprietariə di un bene comune